Oggetto oggetto incorporato

ObjectEmitter Object

L'oggetto attivato da evento può essere utilizzato per stabilire la modalità osservatore.Gli oggetti che supportano l'ereditarietà attivata da eventi da questo, la stessa funzione dello stesso evento genererà solo una richiamata

Event oggetti Event possono essere creati indipendentemente per essere utilizzati per costruire sistemi di eventi personalizzati:

1 2 3
var EventEmitter = require('events'); var e = new EventEmitter();

Eredità

Costruttore

EventEmitter

Costruttore

1
new EventEmitter();

Proprietà statica

defaultMaxListeners

Numero intero, numero massimo globale predefinito di listener

1
static Integer EventEmitter.defaultMaxListeners;

Funzione membro

on

Associare un gestore eventi all'oggetto

1 2
Object EventEmitter.on(String ev, Function func);

Parametri di chiamata:

  • ev : String, specifica il nome dell'evento
  • func : Function, specifica la funzione di elaborazione degli eventi

Risultato di ritorno:

  • Object , restituisce l'oggetto evento stesso, che è conveniente per le chiamate concatenate

Associare un gestore eventi all'oggetto

1
Object EventEmitter.on(Object map);

Parametri di chiamata:

  • map : Object, specifica la relazione di mapping degli eventi, il nome dell'attributo dell'oggetto verrà utilizzato come nome dell'evento e il valore dell'attributo verrà utilizzato come gestore dell'evento

Risultato di ritorno:

  • Object , restituisce l'oggetto evento stesso, che è conveniente per le chiamate concatenate

addListener

Associare un gestore eventi all'oggetto

1 2
Object EventEmitter.addListener(String ev, Function func);

Parametri di chiamata:

  • ev : String, specifica il nome dell'evento
  • func : Function, specifica la funzione di elaborazione degli eventi

Risultato di ritorno:

  • Object , restituisce l'oggetto evento stesso, che è conveniente per le chiamate concatenate

Associare un gestore eventi all'oggetto

1
Object EventEmitter.addListener(Object map);

Parametri di chiamata:

  • map : Object, specifica la relazione di mapping degli eventi, il nome dell'attributo dell'oggetto verrà utilizzato come nome dell'evento e il valore dell'attributo verrà utilizzato come gestore dell'evento

Risultato di ritorno:

  • Object , restituisce l'oggetto evento stesso, che è conveniente per le chiamate concatenate

prependListener

Associare un gestore eventi all'inizio dell'oggetto

1 2
Object EventEmitter.prependListener(String ev, Function func);

Parametri di chiamata:

  • ev : String, specifica il nome dell'evento
  • func : Function, specifica la funzione di elaborazione degli eventi

Risultato di ritorno:

  • Object , restituisce l'oggetto evento stesso, che è conveniente per le chiamate concatenate

Associare un gestore eventi all'inizio dell'oggetto

1
Object EventEmitter.prependListener(Object map);

Parametri di chiamata:

  • map : Object, specifica la relazione di mapping degli eventi, il nome dell'attributo dell'oggetto verrà utilizzato come nome dell'evento e il valore dell'attributo verrà utilizzato come gestore dell'evento

Risultato di ritorno:

  • Object , restituisce l'oggetto evento stesso, che è conveniente per le chiamate concatenate

once

Associa un gestore eventi singolo all'oggetto, il gestore singolo si attiverà una sola volta

1 2
Object EventEmitter.once(String ev, Function func);

Parametri di chiamata:

  • ev : String, specifica il nome dell'evento
  • func : Function, specifica la funzione di elaborazione degli eventi

Risultato di ritorno:

  • Object , restituisce l'oggetto evento stesso, che è conveniente per le chiamate concatenate

Associa un gestore eventi singolo all'oggetto, il gestore singolo si attiverà una sola volta

1
Object EventEmitter.once(Object map);

Parametri di chiamata:

  • map : Object, specifica la relazione di mapping degli eventi, il nome dell'attributo dell'oggetto verrà utilizzato come nome dell'evento e il valore dell'attributo verrà utilizzato come gestore dell'evento

Risultato di ritorno:

  • Object , restituisce l'oggetto evento stesso, che è conveniente per le chiamate concatenate

prependOnceListener

Associare un gestore eventi all'inizio dell'oggetto

1 2
Object EventEmitter.prependOnceListener(String ev, Function func);

Parametri di chiamata:

  • ev : String, specifica il nome dell'evento
  • func : Function, specifica la funzione di elaborazione degli eventi

Risultato di ritorno:

  • Object , restituisce l'oggetto evento stesso, che è conveniente per le chiamate concatenate

Associare un gestore eventi all'inizio dell'oggetto

1
Object EventEmitter.prependOnceListener(Object map);

Parametri di chiamata:

  • map : Object, specifica la relazione di mapping degli eventi, il nome dell'attributo dell'oggetto verrà utilizzato come nome dell'evento e il valore dell'attributo verrà utilizzato come gestore dell'evento

Risultato di ritorno:

  • Object , restituisce l'oggetto evento stesso, che è conveniente per le chiamate concatenate

off

Annulla la funzione specificata dalla coda di elaborazione degli oggetti

1 2
Object EventEmitter.off(String ev, Function func);

Parametri di chiamata:

  • ev : String, specifica il nome dell'evento
  • func : Function, specifica la funzione di elaborazione degli eventi

Risultato di ritorno:

  • Object , restituisce l'oggetto evento stesso, che è conveniente per le chiamate concatenate

Annulla tutte le funzioni nella coda di elaborazione degli oggetti

1
Object EventEmitter.off(String ev);

Parametri di chiamata:

  • ev : String, specifica il nome dell'evento

Risultato di ritorno:

  • Object , restituisce l'oggetto evento stesso, che è conveniente per le chiamate concatenate

Annulla la funzione specificata dalla coda di elaborazione degli oggetti

1
Object EventEmitter.off(Object map);

Parametri di chiamata:

  • map : Object, specifica la relazione di mapping degli eventi, il nome dell'attributo oggetto viene utilizzato come nome dell'evento e il valore dell'attributo viene utilizzato come funzione di elaborazione degli eventi

Risultato di ritorno:

  • Object , restituisce l'oggetto evento stesso, che è conveniente per le chiamate concatenate

removeListener

Annulla la funzione specificata dalla coda di elaborazione degli oggetti

1 2
Object EventEmitter.removeListener(String ev, Function func);

Parametri di chiamata:

  • ev : String, specifica il nome dell'evento
  • func : Function, specifica la funzione di elaborazione degli eventi

Risultato di ritorno:

  • Object , restituisce l'oggetto evento stesso, che è conveniente per le chiamate concatenate

Annulla tutte le funzioni nella coda di elaborazione degli oggetti

1
Object EventEmitter.removeListener(String ev);

Parametri di chiamata:

  • ev : String, specifica il nome dell'evento

Risultato di ritorno:

  • Object , restituisce l'oggetto evento stesso, che è conveniente per le chiamate concatenate

Annulla la funzione specificata dalla coda di elaborazione degli oggetti

1
Object EventEmitter.removeListener(Object map);

Parametri di chiamata:

  • map : Object, specifica la relazione di mapping degli eventi, il nome dell'attributo oggetto viene utilizzato come nome dell'evento e il valore dell'attributo viene utilizzato come funzione di elaborazione degli eventi

Risultato di ritorno:

  • Object , restituisce l'oggetto evento stesso, che è conveniente per le chiamate concatenate

removeAllListeners

Annulla tutti i listener per tutti gli eventi dalla coda di elaborazione degli oggetti e, se specificato, rimuove tutti i listener per gli eventi specificati.

1
Object EventEmitter.removeAllListeners(Array evs = []);

Parametri di chiamata:

  • evs : Array, specifica il nome dell'evento

Risultato di ritorno:

  • Object , restituisce l'oggetto evento stesso, che è conveniente per le chiamate concatenate

setMaxListeners

Il numero limite predefinito di ascoltatori, solo per compatibilità

1
EventEmitter.setMaxListeners(Integer n);

Parametri di chiamata:

  • n : intero, specifica il numero di eventi

getMaxListeners

Ottieni il numero predefinito di ascoltatori, solo per compatibilità

1
Integer EventEmitter.getMaxListeners();

Risultato di ritorno:

  • Numero Integer , restituisce il numero limite predefinito

listeners

Matrice di listener per l'evento specificato dell'oggetto query

1
Array EventEmitter.listeners(String ev);

Parametri di chiamata:

  • ev : String, specifica il nome dell'evento

Risultato di ritorno:

  • Array , restituisce un array di listener per l'evento specificato

listenerCount

Il numero di listener per l'evento specificato dell'oggetto query

1
Integer EventEmitter.listenerCount(String ev);

Parametri di chiamata:

  • ev : String, specifica il nome dell'evento

Risultato di ritorno:

  • Numero Integer , restituisce il numero di listener per l'evento specificato

eventNames

Nome dell'evento listener query

1
Array EventEmitter.eventNames();

Risultato di ritorno:

  • Array , restituisce un array di nomi di eventi

emit

Attiva attivamente un evento

1 2
Boolean EventEmitter.emit(String ev, ...args);

Parametri di chiamata:

  • ev : String, nome dell'evento
  • args : ..., i parametri dell'evento, saranno passati alla funzione del gestore eventi

Risultato di ritorno:

  • Boolean , restituisce lo stato di attivazione dell'evento, restituisce vero se c'è un evento di risposta, altrimenti restituisce falso

toString

Restituisce la rappresentazione in forma di stringa dell'oggetto, in genere restituisce "[Native Object]", l'oggetto può essere reimplementato in base alle proprie caratteristiche

1
String EventEmitter.toString();

Risultato di ritorno:

  • String , restituisce una rappresentazione in formato stringa dell'oggetto

toJSON

Restituisce la rappresentazione in formato JSON dell'oggetto, in genere restituisce una raccolta di attributi leggibili definiti dall'oggetto

1
Value EventEmitter.toJSON(String key = "");

Parametri di chiamata:

  • key : stringa, non utilizzata

Risultato di ritorno:

  • Value , restituisce un valore contenente serializzabile JSON